Come lavoro

Il mio approccio terapeutico è di tipo Cognitivo-comportamentale. Ciò significa che le nostre azioni sono determinate dal prodotto dei nostri pensieri e delle nostre emozioni, le nostre emozioni sono il frutto della percezione di ciò che succede intorno a noi e del dei pensieri che noi abbiamo riguardo chi siamo e ciò che ci circonda.

Ho un’ottica Bio-psico-sociale dell’individuo, quindi oltre a tenere conto dei processi interni, pongo grande importanza anche all’ambiente in cui vive l’individuo.

La mia prassi di lavoro è la seguente:

Al fine di favorire lo svolgimento della seduta, ecco di seguito alcuni prerequisiti per la prenotazione:

  • Il paziente maggiorenne deve prenotare autonomamente la seduta: che sia telefonicamente, per mail, tramite la prenotazione sul sito non verranno accettate prenotazioni per terze persone.
  • Per i pazienti minorenni è necessario il consenso di entrambi i genitori.
  • Nel caso di coppie è possibile prenotare la seduta solamente se entrambi i partner sono favorevoli all’incontro.

Primo colloquio

Faremo un primo incontro, nel quale mi illustrerai nel dettaglio tutti i motivi che ti spingono a cercare un supporto psicologico e/o un percorso di psicoterapia. Qualora presenti, mi descriverai la manifestazione dei sintomi con un focus sul momento di insorgenza degli stessi. Mi descriverai infine a grandi linee cosa sta accadendo nella tua vita.

Tutte queste informazioni mi serviranno ad una prima valutazione, molto utile per entrambi, per capire quali sono effettivamente le potenzialità di un intervento psicologico.

Fase di assessment

Consiste in una fase di valutazione più approfondita, che potremmo definire di “conoscenza”, nella quale ti somministrerò alcuni test psicodiagnostici e approfondiremo tramite colloquio che mi hai accennato nella prima consulenza e molto altro, tra cui importanti eventi di vita, com’è strutturata la tua vita sociale, relazione e lavorativa, e quanto il suo stato psicologico attuale incida su esse.

In genere questa fase può variare dai 3 ai 5 incontri a seconda del caso.

Incontro di restituzione

Alla fine della fase di assessment faremo un incontro in cui le consegnerò una relazione con le mie valutazioni sul caso e la proposta terapeutica, qualora dalla valutazione emergesse la necessità di un percorso di supporto psicologico o di psicoterapia.

Nel corso di questo incontro le illustrerò i dati raccolti e discuteremo insieme della mia valutazione e della (eventuale) ipotesi di trattamento.

Inizio del trattamento

Dopo aver deciso di intraprendere insieme il percorso di trattamento, fisseremo alcuni obiettivi (grandi e piccoli) e fisseremo delle tempistiche e modalità per raggiungerli.

Metodologia

A seconda del caso trattato, posso decidere di avvalermi dell’uso di diverse tecniche e metodologie di lavoro (realtà virtuale, tecniche di rilassamento, esposizione in vivo, tecniche immaginative, strumenti di valutazione, ecc..) che ritengo appropriate al trattamento.

© 2019-2021 Maurizio Buonaugurio Psicologo. A cura di Maurizio Buonaugurio. All Rights Reserved. | Privacy Policy