Videosedute di psicoterapia online

L’innovazione tecnologica è una macchina in continuo movimento e spinge la società ad un inarrestabile cambiamento, o meglio adattamento, in funzione delle nuove possibilità che ci offre.

Uno dei campi che più hanno beneficiato di questa innovazione è la comunicazione. Le distanze si sono virtualmente azzerate, è possibile trasmettere audio e video con una qualità ed una facilità di accesso impensabili anche solo fino a pochissimi anni fa.

La psicologia e la psicoterapia non possono ignorare queste nuove possibilità di accesso e fruizione dell’interazione umana, ma hanno l’obbligo di impiegarle responsabilmente per quello che è l’obiettivo ultimo di uno psicologo: il benessere psicofisico dell’individuo.

Proprio grazie al connubio tra nuove tecnologie ed esigenza di erogare un servizio di supporto psicologico che sia il più possibile accessibile a tutti, nasce il servizio di videoseduta.

Quali sono le caratteristiche di una videoseduta?

La videoseduta, o psicoterapia online, ha le medesime regole di svolgimento di una seduta dal vivo, quindi:

  • Puntualità. Come per le sedute dal vivo la puntualità è importante. Lo spazio temporale concordato è un sacrosanto diritto di ogni paziente, quindi anche del paziente successivo a te.
  • La durata di una videoseduta di psicoterapia online è di 50 minuti, come per una seduta dal vivo.
  • Essere immersi nel colloquio è requisito essenziale alla efficacia di una psicoterapia, è quindi non opportuno distrarsi con altre attività. Proprio come una seduta dal vivo.
  • La videoseduta di psicoterapia online, come una seduta dal vivo in studio, è un’attività coperta da segreto professionale, nessuno registrerà o ascolterà quanto verrà detto.

Inoltre, per il corretto svolgimento della videoseduta quindi di qualità, è necessario attenersi alle seguenti indicazioni:

  • Essere dotati di un dispositivo audiovisivo. Uno smartphone, un pc portatile o fisso dotati di webcam e microfono.
  • Una rete internet stabile. La copertura di una rete 4G è sufficiente, in caso di wi-fi, assicurarsi di essere in un punto in cui il segnale garantisce una linea continua, stabile e senza interferenze.
  • Essere isolati. Trovarsi in un luogo isolato, in caso contrario munirsi di auricolari.

Chi può usufruire della Videoseduta di Psicoterapia Online?

Il servizio è accessibile a tutte le persone maggiorenni. Non esistono requisiti specifici, se non una connessione internet e una capacità basilare di utilizzo di un software per videochiamate (come ad esempio Skype, Zoom, Google Meet, FaceTime o Whatsapp).

Nonostante questo, esistono alcuni particolari casi (il venire meno di una delle indicazioni sopra elencate o altri impedimenti) dove l’incontro dal vivo potrebbe risultare più idoneo al trattamento, in tali eventualità mi riservo di valutare, dopo la prima videoseduta, la fattibilità dl percorso di psicoterapia in videoseduta, e concordare con il paziente le modalità in cui procedere.

Le videosedute di psicoterapia online sono efficaci quanto un percorso dal vivo?

Si potrebbe pensare che le videosedute di psicoterapia online siano meno efficaci rispetto a un classico percorso psicologico in studio. Questa affermazione non è esatta.

La letteratura scientifica (Griffiths et al., 2004; Barak et al., 2008) dimostra come l’applicazione di un percorso di sostegno psicologico o psicoterapia, applicato alle videosedute, faciliti la spontaneità (Day & Schneider, 2002), abbia efficacia nella promozione del benessere psicologico (Manicavasagar et al., 2014) e nella funzionale gestione dei momenti di transizione, con grandi benefici sullo stato psico-emotivo del paziente (Mallen et al., 2005).

Inoltre una recente ricerca (Hallgren et al., 2015) ha comprovato la grande efficacia della terapia cognitivo-comportamentale telematica.

I benefici delle videosedute di psicoterapia online

Inoltre, la consulenza psicologica online permette di offrire un servizio psicologico di sostegno e/o psicoterapia, a persone che presentano evidenti impedimenti:

  • Eccessiva difficoltà a raggiungere lo studio per lontananza o spostamenti.
  • Particolari condizioni psicologiche che rendono difficile spostarsi da casa (attacchi di panico, agorafobia, ansia sociale, ecc…).
  • Limitata capacità di mobilità fisica (momentanea o permanente).
  • Italiani residenti all’estero.

online, tecnologia


Dr. Maurizio Buonaugurio

Psicologo, psicoterapeuta cognitivo comportamentale, esperto di comunicazione e marketing

© 2019-2021 Maurizio Buonaugurio Psicologo. A cura di Maurizio Buonaugurio. All Rights Reserved. | Privacy Policy